Hotel 4 stelle sull'Alpe di Siusi, Dolomiti: il legame con la tradizione

Hotel Bad Ratzes, 4 stelle sull'Alpe di Siusi: una storia di grande fascino

Il Bad Ratzes, hotel 4 stelle sull’Alpe di Siusi, vanta una storia davvero suggestiva. La località Ratzes si trova citata per la prima volta in un antico documento del 1191, quando una pia donna di nome Omenia donò il suo "Predium Razze" al convento di Novacella presso Bressanone. Tracce della località si rincorrono nel tempo: nell'inverno del 1427 il poeta trovatore Oswald von Wolkenstein compose un'elegia in cui cantava le sue giornate nella dimora di Hauenstein, a Races (un sentiero facile e ameno nel bosco vi conduce oggi a visitare le rovine del vetusto castello). 

Nel XVI secolo sorsero in Tirolo molte stazioni termali che sfruttavano le proprietà terapeutiche delle sorgenti naturali di cui questo territorio è ricco. Nel 1722 un chirurgo di Castelrotto, Anton Schedler decise di sfruttare due fonti che sorgevano nella stretta valle dietro l'attuale Bad Ratzes: una sulfurea nella gola a destra del Rio Freddo, l'altra ferruginosa al di là del torrente, ai piedi dello Sciliar.

Nacquero così i Bagni di Ratzes che comprendevano, secondo un inventario del 1749, uno stabilimento centrale ed una casetta rustica con nove posti letti, alcuni edifici adiacenti ed una cappella.

 Il Bad Ratzes, hotel 4 stelle sull’Alpe di Siusi, nelle Dolomiti dell'Alto Adige, poggia sul rispetto della tradizione familiare e di un’affascinante storia.

Dalla cronaca di Bad Ratzes: A Razes di fronte a Saleren >>>

Hotel Alpe di Siusi

Dopo diversi proprietari susseguitisi nel XVIII secolo, nel 1804 Joseph Proßliner acquistò i “Bagni” e diede inizio a una nuova dinastia di proprietari protagonisti di un periodo di grande successo per il Bad Ratzes. Suo figlio Johann e la moglie di questo riuscirono a dare nuovo smalto alla struttura, annoverando tra i clienti affezionati anche persone di prestigio. I medici dell’epoca apprezzavano le virtù delle due sorgenti sulfurea e ferruginosa, che conducevano alle terme. Essi, inoltre, erano entusiasti dei dintorni e dell’atmosfera piacevole che avvolgeva la struttura termale di Siusi. Del resto, non c’era da meravigliarsi se anche gli artisti erano conquistati da questi luoghi e amavano trascorrere lunghi soggiorni al Bad Ratzes, lasciandosi ispirare per le loro opere. I libri degli ospiti di quel periodo documentano la presenza d’illustri personaggi. Ancora oggi, l’opera del 1770 di Henrici posta sopra l’altare della cappella di famiglia, testimonia quel periodo. Carl Henrici proveniva dalla Slesia e si stabilì a Bolzano dove si affermò come pittore barocco.

I Bagni restarono di proprietà della famiglia per più di un secolo, fino alla morte del pronipote Ludwig Proßliner e di sua moglie, negli anni 1931-1932. Non avendo la coppia lasciato eredi, la proprietà fu trasferita alla cognata Maria Burgauner, vedova del celebre pittore, che s’incaricò della gestione del Bad Ratzes, finché nel 1934 sua figlia Erna la sostituì. Il figlio, Walter Burgauner, prese in gestione Villa Felseck a Castelrotto.

La famiglia Burgauner gestì la struttura come un albergo. Dopo la Prima Guerra Mondiale, il Bad Ratzes riprese a fatica l’attività, dato che la maggior parte degli ospiti affezionati provenivano dal Nord Europa, ma anche dall’Europa dell’Est, ed essendo il Sudtirolo ormai separato dall’Austria. Poco prima della Seconda Guerra Mondiale (1938), i Bagni presero a funzionare fino al 1958 con la specialità dei bagni con gli aghi di pino.

Erna Burgauner sposò nel 1941 Richard Scherlin, il più giovane dei 19 figli della famiglia di un maso a Castelrotto. Da questo matrimonio nacquero quattro figlie che s’impegnarono presto nel rilancio dell’ospitalità del Bad Ratzes. Erna Scherlin Burgauner morì nel 1994 a 84 anni, mentre Richard Scherlin morì nel 1997 a 87 anni. Attualmente, le figlie Eva e Waltraud si occupano dell’Hotel Bad Ratzes nel rispetto della filosofia dei genitori. Le altre due figlie si occupano a Siusi allo Sciliar del Residence Dolomitenhof e dell’Hotel Aquila Nera.

Richiesta express

loading...
Newsletter Ultime camere disponibilii
Aprire galleria
Hotel 4 stelleHotel 4 stelleHotel 4 stelle
X