Escursioni all’Alpe di Siusi, sulle Dolomiti

Escursioni per scoprire le Dolomiti e l’Alpe più grande d’Europa

Le escursioni da praticare sull'Alpe di Siusi sono innumerevoli e soddisfano le esigenze di tutti: itinerari di straordinaria bellezza, panorami spettacolari, malghe antiche.

Dallo Sciliar potete raggiungere la Cima Santner e dall’Alpe di Siusi il Sassopiatto e il Sassolungo.

Escursioni nelle Dolomiti con Roman Profanter

 

Scoprire panorami da sogno ad alta quota
con la guida Roman ogni martedì e giovedì per adulti e ragazzi da 14 anni in su.

Per informazioni dettagliate trovate Roman ogni domenica alle ore 18.30 all’aperitivo.

Contributo spese: 15,00 Euro a persona

 

 

Qualche esempio di gite con Roman:

Escursione dal Passo Gardena al Rifugio Puez e alla Vallunga

Raggiungiamo Selva di Val Gardena in automobile attraverso il passo Pinei. Prendiamo la cabinovia Dantercepies per arrivare al passo Gardena a 2300 m. L’escursione segue l’Alta via dolomitica n. 2 lungo passo Cir, passo Crespeina e la forcella de Ciampac fino al rifugio Puez. Qui ci rifocilliamo con degli ottimi knödel tirolesi allo speck. Proseguiamo infine per il sentiero panoramico scendendo nella Vallunga

Dislivello in salita: 350 m
Dislivello in discesa: 1000 m
Durata della camminata: 5,5-6 ore


Al Labirinto del Latemar nel Catinaccio

Raggiungiamo il passo Costalunga via Fiè e Tires con l’auto propria. L’escursione inizia nel bosco e prosegue sui prati del Latemar. Attraverso la forcella Piccola arriviamo al leggendario Labirinto del Latemar nei pressi del lago di Carezza. Il labirinto risale a una frana di massi avvenuta circa 200 anni fa. Si prosegue fino alla radura di Mezzo dove ci fermiamo per una pausa prima di ritornare verso il passo Costalunga.

Dislivello in salita: 300 m
Dislivello in discesa: 350 m
Durata della camminata: 4 ore

Da non perdere:
Vista mozzafiato sulle Torri del Latemar, panorama spettacolare sul Catinaccio e lo Sciliar. Le misteriose formazioni rocciose e le antiche leggende sul Latemar e il Lago di Carezza ci accompagnano per tutta la strada.


Giro del Sassolungo

Prendiamo la cabinovia per l’Alpe di Siusi e il bus navetta per Saltria. Da lì partiamo verso i prati Confin per il rifugio Comici (2153 m). Dopo una breve pausa proseguiamo, attraverso la “città dei sassi”, per il passo Sella da dove saliamo con la seggiovia alla forcella Sassolungo (2680 m). La discesa attraverso il vallone del Sassolungo porta al rifugio Vicenza (2253 m), nel cuore del gruppo del Sassolungo, da cui si gode una vista meravigliosa. Dopo la pausa pranzo torniamo in parte attraverso il Bosco dei Buoi e in parte all’aperto, seguendo un’antica strada forestale fino a Saltria.

Dislivello in salita
: 550 m
Dislivello in discesa: 900 m
Durata della camminata: 6 ore

Richiesta express

loading...
Newsletter Ultime camere disponibilii
Aprire galleria
Escursioni per adulti e ragazziEscursioni per adulti e ragazziEscursioni per adulti e ragazzi
X